Vini

“Un grande vino è, sempre, il frutto di più componenti, necessari: terra, clima e uomo con la sua storia". La prima cosa alla quale si pensa aspettando di sorseggiare un buon vino? Gli amici, forse..., un amore che ci attende, una serata indimenticabile, un luogo caldo e sicuro o più semplicemente il tempo prezioso passato ad ascoltare i nostri pensieri. Tutto questo e molto di più è il Vino. Il meraviglioso connubio tra sapore e profumo, l'intensa emozione che ne scaturisce ad ogni sorso, soltanto nostra, privata, unica ed irripetibile. Questo è il Piemonte:“Terra da Vino”, terra di grandi amicizie nate davanti ad un bicchiere di buonissima Spanna, fortificate con un sontuoso e meraviglioso Barolo, rinvigorite con uno struggente Passito di Erbaluce. Lo stesso Garibaldi partì da Biella alla testa di 3500 “Cacciatori delle Alpi” dopo aver pasteggiato con dell'ottima Spanna (nella storica vigna del Vescovo a Cossato) e pernottò a Gattinara, dove si presume sia stato offerto loro un bicchier di vino... Ai dignitari di tutta Europa il 18 ottobre 1870 durante i festeggiamenti per Roma Capitale d'Italia, Quintino Sella volle il vino di Lessona... Le colazioni di lavoro? Rendiamo omaggio al vino di Gattinara, senza il quale il Gran Cancelliere di Carlo V, non avrebbe intavolato nessun affare di Stato. E' di questo che vorremmo raccontarvi, delle emozioni, delle sensazioni, di ciò che rende un vino così speciale: gli uomini, un incontro, la terra.

   
Caricamento...