Tartufi Terra Sanpietrese

Tartufi Terra Sanpietrese

Tartufi Terra Sanpietrese

La storia e la raccolta dei tartufi di Terra Sanpietrese...

Nella piccola regione del Molise, situata nella zona centro-meridionale dell'Italia, si trova San Pietro Avellana, piccolo gioiello naturalistico incastonato nella splendida cornice dell'Appennino Centrale.

Da questo piccolo borgo, lo sguardo si perde nell'armoniosa configurazione delle montagne ricoperte di lussureggianti boschi secolari di faggi e di querce, nel verde incontaminato delle distese erbose, nella ricchezza variegata della flora, nella sinuosità delle valli attraversate da abbondanti fiumi che sfociano da una parte o dall'altra dell'Italia (nel Mar Adriatico oppure nel Mar Tirreno).

Grazie all'abbondanza di sorgenti d'acqua ed alla particolarità del terreno, questo territorio si presenta particolarmente ricco di pregiati prodotti del sottobosco: funghi ed in particolare tartufi nero e bianco pregiato.

In questo scenario di bellezza e serenità si colloca la figura di Maurizio.

La storia...

Maurizio ha iniziato all’età di 12 anni a recarsi con il padre Mario, mattino e sera, a perlustrare i boschi incontaminati per cercare tartufi, insieme agli inseparabili cani (perché senza il loro fiuto è davvero impossibile trovare qualcosa!).

La mamma, Matilde, è appassionata di cucina ed ha allevato i due figli, Maurizio e Patrizia, dando loro un’alimentazione naturale fatta di cibi preparati in casa e di prodotti genuini del loro paese: uova, formaggi e salumi freschi. La pasta fatta in casa è una tradizione di famiglia ed il piatto preferito sono proprio le tagliatelle con sugo di tartufo bianco

E’ comprensibile come l’amore per la questa terra, per i cibi autentici ed i sapori di un tempo siano parte integrante nella vita di Maurizio.

Una passione così forte non la si può celare, anzi, Maurizio ha deciso una decina di anni fa di farsi promotore del suo territorio creando un laboratorio in cui non solo selezionare e commercializzare i migliori tartufi, ma anche lavorare i tartufi freschi insieme a materie prime selezionate, in modo da realizzare dei prodotti di altissima qualità e pregio. 

La qualità e genuinità dei prodotti confezionati è garantita dall'assenza di coloranti e conservanti.

I prodotti...

Terra Sanpietrese produce una vasta gamma di prodotti al tartufo per realizzare piatti raffinati, tra cui: Carpaccio, Brecciolino (tartufo macinato grosso), salse e creme di Tartufo bianco e nero, olio e burro tartufato, creme di tartufi e funghi, creme di tartufi e noci.

Da un paio d'anni ha affiancato un micro-liquorificio in cui produce Liquore di Genziana, Ratafià, Creme Noir.

Le tipologie di Tartufi di San Pietro Avellana...

I tartufi freschi, una volta raccolti, vanno lasciati in acqua fredda per qualche minuto affinché le parti di terra più dure si sciolgano; con una piccola spazzolina viene rimossa delicatamente la terra ancora presente tra le rugosità del peridio cercando di non danneggiarne la superficie. 

I tartufi non devono essere pelati, vanno cucinati e mangiati così come sono.

Tuber Magnatum Pico, tartufo pregiato bianco: è il tartufo più prezioso, ha un odore intenso ed inconfondibile, si trova da ottobre a dicembre;

Tuber Aestivum Vit, tartufo nero estivo: ha un odore profumato ed aromatico, si trova da maggio a fine agosto;

Tuber Borchii Vittadini, tartufo bianchetto: periodo di raccolta da gennaio a marzo;

Tuber Melanosporum Vittadinii, tartufo nero pregiato, presente in maniera poco rievante in Molise, periodo di raccolta novembre- marzo

.

Grazie alla rigogliosa presenza di tartufo nero e soprattutto di quello bianco pregiato (la cui raccolta si aggira intorno al 40% della produzione nazionale), San Pietro Avellana dal 1996 fa parte della ristretta cerchia dei comuni dell'Associazione Nazionale Città del Tartufo e dal 2001 dell'Associazione Nazionale Città dei Sapori per la sezione del tartufo.

La “Sagra del tartufo nero”, nella seconda domenica di agosto, e la “Mostra Mercato del tartufo bianco pregiato”, ai primi di novembre, richiamano da ogni dove turisti ed estimatori del prezioso tubero sotterraneo.

 

 

 

   
Caricamento...